Danilo Kiš – Enciclopedia dei morti
Postato il 7 luglio 2013 da Eurofighter ItalianLibri

002751e3_medium

Danilo Kiš – Enciclopedia dei morti
Italian | Adelphi | EPUB | Pages: N/A | ISBN: 8845902864 | 2011 | 3 Mb

L’enciclopedia dei morti è un’opera immane. Cataloga tutti gli esseri umani che non trovano posto nelle enciclopedie ufficiali. È un’ossessione genealogica sorretta da una pazienza certosina in cui la scrittura cerca di dar ordine al caos multiforme della vita. Le lettere qui si avvicinano ai disegni di Dio che ha caro l’infinito ma anche il particolare. Perché per i compilatori dell’Enciclopedia ogni creatura umana è qualcosa di diverso, il minuscolo è cosa sacra e non esistono gerarchie di importanza. “L’enciclopedia dei morti” è il racconto di Danilo Kis, che dà il titolo alla raccolta pubblicata da Adelphi. Può sembrare inquietante, ma esso non è solo il raggrumarsi di fantastiche fantasie: l’enciclopedia trova un corrispettivo nella realtà. Davvero a Salt Lake City si trova, scavato nella nuda roccia, un archivio che scheda 18 miliardi di persone, e viene portato avanti con cura e regolarità da una setta mormonica. Il suo scopo è quello di catalogare tutto il genere umano in un’impresa infinita.